LILT LANCIA IL PROGETTO “UN PIATTO PER LA SALUTE”

E’ stata una presenza assidua, costante colorata e sana. La sezione piacentina di LILT ha presenziato con puntualità al villaggio della Sei Giorni delle Rose. Gadgets, magliette, banco di beneficenza, prodotti sani e soprattutto tanta cultura del cibo: volersi bene, prendersi cura di sé stessi attraverso l’alimentazione è la strada giusta per vivere in salute. Catturare il proprio futuro, come recita lo slogan delle coloratissime magliette Lilt, per vincere la sfida dei tumori. E proprio dal Villaggio della Sei Giorni il presidente Franco Pugliese lancia il progetto Un piatto per la salute. Sentite di cosa si tratta.

SPORT E CIBO SANO: LA PREVENZIONE SECONDO LILT

Si è conclusa con le premiazioni dell’omnium di classe 1 Gran Premio LILT, la serata centrale della Sei Giorni delle Rose di Fiorenzuola.  Un segno tangibile di quanto il messaggio della lega italiana lotta ai tumori sia recepito anche negli ambienti sportivi di alto livello. Oggi dal tumore si guarisce per il 63% dei casi, fino a qualche anno fa si era fermi al 35%. Ospite d’onore della serata il presidente nazionale LILT Francesco Schittulli. 

APERITIVO SALUTARE? CON LILT SI PUO’

LILT Piacenza e Sei giorni delle Rose. Prosegue l’impegno della sezione piacentina all’interno del Villaggio nell’abito della Sei Giorni delle Rose. Ogni sera un esperto di alimentazione sarà presente per rispondere alle vostre curiosità. Ieri la dietista Elena Afanasyeva insieme alla chef di LILT Silvia Sacchini.

VILLAGGIO LITL: LA PREVENZIONE COMINCIA A TAVOLA

Eccolo il villaggio LILT, uno spazio di gusto in tutti i sensi, allestito nel contesto della Sei Giorni delle Rose al Velodromo di Fiorenzuola.
Un luogo dove la salute e la prevenzione sono al centro, ma anche uno spazio per degustare prodotti salutari dagli chef della Lilt, cucinati in modo sano senza l’aggiunta di sali o grassi.
Nella prima serata ospite il prof. Fabio Fornari, gastroenterologo da pochi giorni in pensione.

SEI GIORNI DELLE ROSE, STASERA GRAN FINALE IN DIRETTA

Sta per concludersi la 20 esima edizione della Sei Giorni delle Rose al velodromo Attilio Pavesi di Fiorenzuola.
Sei pomeriggi e altrettante serate in cui hanno corso gli atleti più importanti del ciclismo su pista internazionale. 36 le nazioni rappresentata in questa competizione che negli anni ha acquistato sempre più una valenza internazionale, confermata anche dal successo di pubblico.
Il programma dell’ultima serata prevede vede in pista i grandi campioni che si daranno battaglia per eleggere il re della gara a coppie che succederà ad Elia Viviani e a Michele Scartezzini.
Spazio anche al paracycling con le gare di hand bike, mentre tra quelle di classe 1 Uci c’è la corsa femminile a punti che vedrà scendere in pista la piacentina Giorgia Bronzini, reduce dal Giro Rosa su strada.
La serata sarà arricchita dal concerto di Povia e dai fuochi d’artificio che daranno l’appuntamento all’edizione 2018.
Come per tutte le serate, anche oggi tutte le gare verranno trasmesse in live streaming su vari canali web: pagine Facebook Veledromo Attilio Pavesi (Fiorenzuola), Zerocinque23; fiorenzuolatrack.zero523.tv, youtube Sei Giorni delle Rose, dailymotion canale 0523tv.
Non solo gare ma anche interviste, impressioni a caldo, ospiti: Andrea Dossena da bordo pista raccoglierà anche per l’ultima serate le interviste dei protagonisti facendovi entrare direttamente nel clima del Velodromo Pavesi. I contributi raccolti nel corso della Sei Giorni sono visibili nella sezione Live Streaming & Video del sito http://www.fiorenzuolatrack.it.
Anche stasera, dalle 20.30, la gara verrà trasmessa sul canale 95 Telesolregina.

SEI GIORNI DELLE ROSE AL VIA: TUTTE LE SERATE LIVE SUL WEB E IN TV

E’ tutto pronto per l’edizione numero 20 della Sei Giorni delle Rose, la manifestazione internazionale di ciclismo su pista che quest’anno ha numeri da record. Saranno 240 gli atleti che gareggeranno al velodromo Attilio Pavesi, tra tradizionale gara a coppie e corse di classe 1 Uci, che mettono in palio punti per classificarsi a Mondiali e Olimpiadi. 36 le nazioni rappresentate, un risultato mai raggiunto dalla Sei Giorni.
Si parte stasera, giovedì 6 luglio, fino a martedì prossimo 11 luglio; non solo ciclismo ma anche un ricco programma di spettacoli e iniziative collaterali, intrattenimento e aggregazione.
Anche il nostro staff tecnico è in prima linea per questo evento con dirette live per tutta quanta la manifestazione. Ogni serata verrà ripresa e messa in onda in diretta in tv e sul web. Dalle 20.30 si parte con la diretta su Facebook alle pagine Velodromo Attilio Pavesi (Fiorenzuola d’Arda), Zerocinque23, sul sito fiorenzuolatrack.zero523.tv, su youtube 6 Giorni delle Rose e, da quest’anno, anche in tv sul canale 95 Telesolregina.
Tutte le serate saranno accompagnate dal commento tecnico di Stefano Bertolotti, speaker ufficiale della Sei Giorni, e dal giornalista Andrea Dossena che raccoglierà i commenti a caldo del post gara ma anche del pubblico presente al velodromo Pavesi, per entrare, in diretta, nell’atmosfera della manifestazione.

SEI GIORNI DELLE ROSE, TUTTA LA MANIFESTAZIONE IN DIRETTA STREAMING

E’ tutto pronto per la 19° edizione della Sei Giorni della Rose, l’unica manifestazione internazionale di ciclismo su pista che si svolge in Italia. Ad ospitarla, come ogni anno dal 18 al 23 luglio, il velodromo A. Pavesi di Fiorenzuola che per sei giorni ospiterà 452 atleti, uomini e donne, di 26 nazioni diverse. L’evento alterna le gare a coppie della classica 6 Giorni a quelle di classe 1 Uci (il livello più alto), e che vedrà momenti di spettacolo che renderanno le serate una grande festa aperta a tutti.
Sono 20 le coppie che parteciperanno alla gara vinta lo scorso anno da Elia Viviani e Alex Buttazzoni, che quest’anno corrono separati. Tra i noi più attesi quelli di Morgan Kneisky (tre volte campione del mondo) e Benjamin Thomas (iridato tra gli Juniores e pluricampione europeo), in maglia Rosti; gli svizzeri Imhof-Perizzolo (Ferri), Marguet-Suter (Rossetti Market), i britannici Stewart-Emadi (Alu Tecno), i polacchi Pszczolarski –Teklinski (Pavinord), i cechi Hochmann-Sisr (Favorit) e i neozelandesi Mudgway – Kergozou (Bussandri).
Le gare di Classe 1 Uci, maschili e femminili, assegnano punti per partecipare a Mondiali e Olimpiadi. Gli Uomini Elite gareggeranno nelle specialità omnium, velocità, keirin, corsa a punti, madison e inseguimento individuale. Le Donne Elite in omnium, velocità, keirin, corsa a punti e scratch. Gli uomini Under 23 nello scratch e gli uomini Junior nello scratch e nella corsa a punti.“

Mercoledì e giovedì correranno anche esordienti e allievi, con alcune gare valide per l’assegnazione dei titoli regionali, sabato si terrà una gara cronometrata per handbike.

 

Tutta la manifestazione sarà trasmessa live streaming sui siti www.fiorenzuolatrack.it o fiorenzuolatrack.zero523.tv. Le gare potranno essere viste e condivise anche sui principali social: Facebook (pagina “Velodromo Attilio Pavesi – Fiorenzuola), Twitter (@SeiGiorni), Instagram (@fiorenzuola_velodrome)

sei giorni 2015

 
 

GIORGIA BRONZINI CONQUISTA IL VELODROMO PAVESI

Tutto il velodromo Pavesi era con lei, con la beniamina Giorgia Bronzini. La campionessa piacentina ieri sera ha fatto tappa alla Sei Giorni e non ha deluso le aspettative, vincendo la sua specialità, la corsa a punti precedendo la campionessa iridata Wild e la francese Berthon. Un altro successo di pubblico e di partecipazione alla manifestazione di Fiorenzuola, arrivata a metà della 18 esima edizione. La classifica generale della Sei Giorni vede, al momento, in testa la coppia Scartezzini-Lamon (La Rocca), seguiti da Viviani-Buttazzoni (BFT) e Dostal-Vendolsky (Caffè Ramenzoni). Stasera si riprende in vista del gran finale di domani. Tutta la serata è visibile in diretta streaming su fiorenzuola2015.zero523.tv

bronzini sei giorni

SEI GIORNI DELLE ROSE: PRIMO SUCCESSO PER GLI AZZURRI

Un vero successo la prima serata della 18 esima edizione della Sei Giorni delle Rose di Fiorenzuola. Gli azzurri in gara, Buttazzoni e Viviani, si sono aggiudicati entrambi le prove. La prima maglia bianca “Siderpighi” di leader è andata proprio alla coppia composta da Elia Viviani ed Alex Buttazzoni. Tutta la serata è stata riprese in live streaming su fiorenzuola2015.zero523.tv così come tutta la kermesse fino a venerdì 3 luglio. La manifestazione ha preso avvio con una delle prove più spettacolari, il Giro Lanciato. Subito gli azzurri hanno bloccato il cronometro a 21”414, lasciandosi alle spalle i cechi Dostal e Vendolsky (Caffè Ramenzoni) in 21”453 e gli svizzeri Imhof e Perizzolo (Progetto 8) in 21”628. Chiusura con l’Americana di 60 tornate (sei sprint), una gara molto vivace che comunque non ha creato particolari sconvolgimenti in classifica, visto che nessuna coppia ha guadagnato giri sulle altre. Oltre alle prove valide per la classifica della Sei Giorni delle Rose, si sono svolte anche la gare Classe 1 UCI, che in questa prima riunione hanno visto impegnati numerosi atleti di primissimo piano.

sei giorni prima serata

SEI GIORNI DELLE ROSE AI NASTRI DI PARTENZA CON LE DIRETTE STREAMING

E’ tutto pronto per la 18 esima edizione della Sei Giorni delle Rose dal Velodromo Attilio Pavesi di Fiorenzuola. Un appuntamento immancabile dell’estate per gli appassionati dal ciclismo su pista. Quest’anno un’edizione speciale perchè la Sei Giorni compie 18 anni. Si parte domenica 28 giugno e fra gare e momenti di intrattenimento si arriverà al gran finale di venerdì 3 luglio. Per il terzo anno consecutivo la manifestazione non sarà solo una Sei Giorni, ma anche una gara di Classe 1 UCI e assegnerà punti validi per la partecipazione ai Mondiali e alle Olimpiadi di Rio 2016. Una formula che nei due anni precedenti ha portato atleti da 38 nazioni diverse, fra i quali i più forti specialisti del ciclismo su pista, maschile e femminile, attesi a Fiorenzuola anche per il 2015. Tutta la kermesse verrà trasmessa in diretta streaming a partire da domenica 28 giugno all’indirizzo fiorenzuola2015.zero523.tv  a cui si può accedere anche da sito dedicato alla Sei Giorni www.fiorenzuolatrack.it . Grande spazio all’interattività e ai commenti grazie a Twitter i messaggi compariranno in tempo reale nel corso della diretta.

sei gionri screen shot

P