MEDIAZIONE: RISPARMIO DI TEMPI E COSTI

“Interfacciamoci con la mediazione”; è il titolo del convegno organizzato dalla fondazione torinese Aequitas proprio a Piacenza, di cui l’avvocato Maria Paola Tagliaferri è la referente locale.
Lo strumento della mediazione è obbligatorio dal 2010 in ambito civile e commerciale; ha segnato un grande cambiamento culturale perché l’obiettivo è trovare una sorta di accordo tra le pariti prima di arrivare a giudizio.

A PIACENZA EXPO UN CENTRO STUDI PER IL DOPO DI NOI

E’ una tematica delicata prima di tutto perché coinvolge le persone con disabilità e le loro famiglie. Un argomento di cui si parla poco fino a quando non si è direttamente coinvolti, eppure è una realtà. Le disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con gravi disabilità che non possono più contare sul sostegno dei familiari è un tema da affrontare, prima di tutto per un dovere civico. Il convegno “dopo di noi”, organizzato a Palazzo Galli per il 28 ottobre ha proprio l’obiettivo di spiegare la legge 112 del 2016 alla presenza di esperti del settore che porteranno la loro esperienza.

LE DONNE MIGRANO PIU’ DEGLI UOMINI. FOCUS DELLA CGIL

Moustapha è arrivato in italia a 14 anni, nel 1989. con la mamma e i fratelli ha preso un aereo a Casablanca fino a Milano Linate. Per due mesi ha dormito in macchina. Poi ha trovato alloggio a Piacenza da una famiglia di connazionali. Il papà era in italia già da 5 anni. Moustapha oggi ha 43 anni, vive a Piacenza dove ha una famiglia e un lavoro. E’ stato un percorso in salita che lo ha visto prendere il diploma ai corsi serali. Oggi è rappresentante Rsu di una grossa azienda piacentina e presidente di un’associazione italo marocchina. Questa e altre storie al convegno Migrazioni organizzato dalla Cgil Piacenza.

AGENTI POLIZIA MUNICIPALE, LE SENTINELLE DEL TERRITORIO

Presidi costanti, illuminazione pubblica potenziata, telecamere di sorveglianza funzionanti e ben distribuite e un incremento del numero di agenti sulla strada. E’ un comparto di Polizia Municipale diverso quello che ha in mente la nuova giunta, in particolare l’assessore leghista Luca Zandonella. E’ stato il tema al centro della giornata di formazione rivolta proprio agli agenti della municipale sulla sicurezza del territorio, abitare, crescere e lavorare in una città sicura.

 

OSPEDALE DI VILLANOVA: ECCO COME POTREBBE DIVENTARE

La vera sfida fu quella di considerare la riabilitazione una risposta alla disabilità. Sfida accettata e vinta dall’ospedale Verdi di Villanova. A confermarlo sono i risultati ottenuti negli anni, la qualifica di Unità Spianale da parte della regione e il successivo accreditamento. Tutto questo è stato l’ospedale fondato da Giuseppe Verdi, ma il futuro? Se ne è parlato a Palazzo Galli nel confronto organizzato dal comitato a difesa della struttura.
Il trasferimento a Fiorenzuola sembra l’ipotesi più probabile, a meno di un passo indietro auspicato dai comitati. Molto più nebulosa l’ipotesi di portare a Villanova il centro del comitato paralimpico come la regione ha proposto nell’ultima conferenza socio sanitaria di agosto. Sul tavolo sarebbe già pronta una bozza di adeguamento della struttura in base alle linee del documento stilato dall’Asl.

OLTRE L’AUTISMO: “DIAMOGLI LA POSSIBILITA’ DI COSTRURSI UN FUTURO”. SABATO CONVEGNO

“Le scelte: percorsi di vita da costruire” è il titolo del convegno organizzato dall’associazione Oltre l’Autismo Onlus in occasione della giornata della consapevolezza dell’autismo. L’appuntamento è per sabato 1 aprile dalle 8.30 alle 14 nel salone degli Arazzi del collegio Alberoni. La presidente dell’associazione ne ha parlato anche a Di Profilo lanciando un appello “apriamo il mondo ai nostri ragazzi”.  http://www.zerocinque23.com/attualita/ballerini-oltre-lautismo-apriamo-mondo-ai-nostri-ragazzi/

VACCINI: VINCE LA DISINFORMAZIONE?

Vaccini, genitori, informazione e web. Gira intorno a questi termini il discorso legato alle vaccinazioni. Nonostante Piacenza sia stata definita un’isola felice, ovvero una piazza dove i genitori sono sensibili al tema e sottopongono alla vaccinazioni i proprio figli, le percentuali in questi ultimi anni si sono notevolmente abbassate. In alcune città dell’Emilia Romagna il livello di sicurezza vaccinale attestato a sopra il 95% è sceso al 75% per il vaccino contro il morbillo, con conseguenze preoccupanti. Al convegno “Nuovi vaccini, nuovi genitori” ha partecipato anche l’associazione Genitori in Pontenure, presentata nel febbraio scorso, con l’intento di fare rete per una genitorialità consapevole. E’ sul web che serpeggiano i dubbi e le domande che troppo spesso non trovano una risposta scientificamente provata; la stessa dicitura tra i vaccini, obbligatori e facoltativo, potrebbe dare adito a dubitare dell’efficacia degli stessi.

QUANDO L’ARTISTA SCEGLIE L’ESTERO PER PROFESSIONE. A TUTTO TONDO

Eleonora è una giovane artista piacentina, con una formazione completa nel campo delle arti dal vivo, che ha scelto l’estero per la sua professione. Semplicemente perchè là ci mette meno a trovare lavoro e le sue performances sono molto apprezzate. Ma c’è anche un altro motivo: all’estero c’è una mentalità differente rispetto all’Italia di considerare l’arte come una vera e propria professione, per questo equamente remunerata e riconosciuta. Insomma, là non ci si improvvisa.

La comunità La Luna Stellata ha compiuto 20 anni. Tante storie sono passate in quel luogo, storie di donne della loro tossicodipendenza e dei loro bambini. Oggi in tante ripercorrono a testa alta il loro passato. Raccontare queste esperienze è fondamentale perchè in ogni storia c’è un punto dal quale ricominciare, come nel blog 27ORA dove il condirettore del CorSera Barbara Stefanelli racconta la donne nella loro quotidianità.

Il proverbio recita: la pazienza è la virtù dei forti. Un’arte che deve essere coltivata nella vita di tutti i giorni e nella malattia. I tempi della malattia sono all’insegna della lentezza, per questo operatori sanitari e familiari devono imparare ad adattarsi. All’hospice di Piacenza questo accade ogni giorno.

QUANDO LA PAZIENZA E’ STRUMENTO DI LAVORO

Il proverbio recita: la pazienza è la virtù dei forti. Effettivamente è proprio così. Una virtù che, un po’ per predisposizione, un po’ per necessità, occorre coltivare. Nella vita di tutti i giorni, certo, ma anche e soprattutto nella malattia. Se ne è parlato nel corso del convegno organizzato dall’Hospice La Casa di Iris e dalla Diocesi di Piacenza Bobbio. Pazienza come scelta, come principio dell’agire, ovvero come uno strumento di lavoro. All’Hospice di Piacenza, questo accade ogni giorno da parte degli operatori sanitari.

PORTARE IL CARCERE NELLE PIAZZE, ACCADE A SORI. E A PIACENZA?

E se anche a Piacenza le penalità entrassero nelle piazze? Una provocazione? Al contrario perchè c’è già chi lo fa. E’ il caso del comune di Sori, cinquemila abitanti alle porte di Genova, dove il primo cittadino Paolo Pezzana ha portato il mondo della pena che passa dai detenuti, agli homeless, nella città. Se ne è parlato nel corso del convegno “Ripartire dal carcere: quale politiche per la città?” organizzato da Asp Città di Piacenza.