LA FESTA DEL CUORE SI FA IN DUE CAUSA MALTEMPO. ECCO GLI EVENTI

Progetto Vita scende in piazza con la Festa del Cuore. Sarà un’edizione limitata a causa del maltempo. Gli eventi previsti all’aperto in piazza Duomo sabato 25 e i talk di domenica 26 maggio sono stati rimandati a data da destinarsi. Restano confermati il convegno Camminare per vivere meglio sabato 25 dalle 16 all’auditorium sant’Ilario con la dottoressa Donatella Zavaroni e tutti gli eventi in programma venerdì 24 per il defibrillation day. La giornata verrà arricchita dalle esperienze degli studenti e degli insegnanti del progetto vita ragazzi; seguirà un convegno sulla defibrillazione precoce, una tavola rotonda sulla liberalizzazione dell’uso del defibrillatore e il XIII Memorial dedicato a Maurizio Bottigelli con la premiazione dei volontari e degli equipaggi che hanno effettuato interventi e salvataggi

LA FESTA DEL CUORE: LA PREVENZIONE CHE SALVA LE VITE

E’ un appuntamento immancabile a cui Piacenza tiene molto che coinvolge, oltre alle istituzioni, i cittadini e le associazioni di volontariato su cui poggia l’intero progetto. La festa del cuore, promossa da Progetto Vita, insieme all’Asl, Federfarma e alla forze dell’ordine vuole sensibilizzare la comunità sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari e la defibrillazione precoce. È proprio grazie al corretto uso del defibrillatore che in un anno, sono state state salvate otto vite, sei con defibrillatori pubblici e 2 con defibrillatori posti su ambulanze. In un anno tra Piacenza e provincia sono 300 i casi di arresto cardiaco. Venerdì 15 e sabato 16 giugno a Piacenza si svolgeranno numerosi appuntamenti e approfondimenti culturali; in particolare il convegno al campus credit agricole sull’arresto cardiaco nello sport.