AIC ALLA FIERA DI SAN FIORENZO CON UN MENU’ GLUTEN FREE

Un percorso senza glutine passando dagli anolini fino al gelato anche alla fiera di San Fiorenzo. L’ha organizzato AIC Emilia Romagna in occasione appunto della festa del patrono di Fiorenzuola dal 18 al 20 ottobre. In collaborazione con il Comune i volontari di AIC e i locali aderenti al net work Alimentazione Fuori Casa hanno organizzato un vero e proprio percorso del gusto gluten free. In che modo? Ecco qui le tappe: Art Caffè sabato 19 e domenica 20 ottobre dalle 17.00 alle 20.00 propone per l’occasione pizza al trancio, farinata e torte senza glutine anche da asporto; Locanda San Fiorenzo  venerdì 18 a cena, sabato 19 e domenica 20 ottobre a pranzo e a cena propone, oltre al menù alla carta, piatti da asporto e da passeggio: anolini in brodo senza glutine e montata di mascarpone con sbrisolona senza glutine; Gelateria MenoDieci per i bambini partecipanti al laboratorio di biscotti SG “Per mangiarti meglio….” un gelato senza glutine in omaggio; Piazza San Francesco d’Assisi sabato 19 ottobre ore 15.30 Laboratorio bimbi (5-12 anni) “Per mangiarti meglio… biscotti senza glutine da comporre e decorare”Le volontarie AIC insieme alla  food blogger Ilaria Bertinelli guideranno i bambini a realizzare e decorare animali con forme geometriche di biscotti senza glutine sviluppando la loro curiosità e creatività. Attraverso un linguaggio semplice, intuitivo e divertente si impara che cosa è  la celiachia. Al termine del laboratorio un gelato senza glutine per tutti. Per iscriversi è necessario prenotare aplamoure@alice.it.

FIORENZUOLA: “TUTTI IN TAVOLA” CON IL MENU’ GLUTEN FREE

Un menù senza glutine ripetibile ogni sei settimane per tutti studenti dell’istituto comprensivo di Fiorenzuola. L’idea nasce grazie alle sollecitazioni della commissione mensa dei genitori, all’Associazione Italiana Celiachia con il sostegno dell’amministrazione comunale. L’obiettivo far capire che con la celiachia si può convivere grazie ad un regime alimentare equilibrato. Bastano semplici accortezze, ingredienti naturali e il menù può essere somministrato a tutti gli studenti. Il 12 febbraio l’istituto di Fiorenzuola ospiterà l’iniziativa Tutti a tavola, tutti insieme, il primo comune in Emilia Romagna ad aderire al progetto promosso da AIC. La celiachia è un’intolleranza alimentare al glutine, presente in moltissimi cereali come avena, frumento, farro, kamut, orzo e segale. I celiaci in Italia sono 150mila, a Piacenza 700. Ogni anno vengono effettuate 10mila nuove diagnosi con un incremento del 10%. La giornata Tutti in tavola, tutti insieme rientra nel progetto “In fuga dal glutine” attivato nel 2007 nelle scuole di Fiorenzuola grazie ai fondi del 5 X 1000 dell’Irpef con l’obiettivo di formare insegnanti, bambini, ma anche di proporre un’educazione alimentare nuova che non stigmatizzi come diverso chi è celiaco. Gli strumenti utilzzati sono il gioco collettivo Facciamo festa, un quaderno operativo Io Mangio – tu mangi per la scuola dell’infanzia, un quaderno operativo Tutti a tavola per gli alunni della scuola primaria, una guida didattica destinata agli insegnanti.