“NO NEET”, QUANDO LA SFIDA E’ VINCERE LA PRECARIETA’

Lavoro, futuro e precarietà. Sono i denominatori comuni di tutte le storie raccolte in No Neet, storie idee e progetto per sfidare la precarietà giovanile. Il volume a cura di Giuseppe Magistrali, che verrà distribuito nelle scuole piacentine, è nato dalla volontà di analizzare e soprattutto raccontare le storie dei cosiddetti Neet, cioè i ragazzi dai 15 ai 24 anni che non studiano né lavorano. Quel limbo grigio nel quale vivono i giovani scoraggiati, arrabbiati con un futuro per nulla lineare e molto precario. Tra Piacenza e provincia si stima siano tra i 6 e gli 8 mila. Per raccontare queste storie sono stati formati alcuni peer educator, ovvero educatori paritari. Giorgia è una di loro, che ha anche riportato la sua esperienza. Ecco la sua esperienza

FOCUS SU LAVORO E PRECARIETA’, TRE GIORNI DI EVENTI A SPAZIO 2

Tre giorni di eventi per parlare di futuro e occupazione giovanile. Si chiama To Neet or not To Neet l’evento che animerà Spazio 2, la Cittadella del Lavoro e della Creatività, nel prossimo fine settimana. Si parte giovedì 19 con i Dialoghi sul Futuro, apriranno i lavori il sindaco Dosi, l’assessore Piroli insieme ai ragazzi delle scuole dei centri di formazione professionale. A seguire i Dialoghi sulla Precarietà affidati ai ragazzi di Alley Oop. Venerdì 20 è previsto l’incontro con le start upper di Urban Hub e i vincitori di Start Cup Emilia Romagna; sabato 21 amministratori e docenti affronteranno i temi del futuro e della precarietà con i ragazzi della Coop Infrangibile, G.U.S Gruppo Umana Solidarietà. Tutte le serata saranno accompagnate da street food e musica.

Spazio 2_to neet or not to neet_locandina-01