BORRE’: “CI VOGLIONO INCENTIVI PER RESTARE IN MONTAGNA”

Entusiasmo, orgoglio e impegno per mantenere viva la montagna. Ne ha da vendere Claudia Borrè, sindaco di Zerba in scadenza di mandato. Nonostante non sia facile. I nervi scoperti restano, da anni, lo spopolamento e le infrastrutture. Ecco il bilancio dei suoi 15 anni da primi cittadino che, a luglio, ha deciso di aprire un ristorante, Osteria La S’cianza.

SPORT: LEVA ECONOMICA PER IL TERRITORIO? A PIACENZA NON ABBASTANZA

Quanto e in che modo lo sport può diventare leva economica per un territorio. Si sono messi al lavoro per scoprirlo gli studenti del corso di Marketing Territoriale guidati dal professor paolo rizzi nella ricerca un lavoro da campione.

1740 studenti scelti a campione tra il liceo Respighi, San Benedetto, Marconi e il liceo Volta di Lodi, più una cinquantina di associazioni sportive dilettantistiche e Società Canottieri

Ecco cosa è emerso

“LA SCIENZA HA BISOGNO DELLE DONNE” LA TESTIMONIANZA DI SPERANZA FALCIANO

Si chiamano scienze dure le cosiddette STEM, matematica, fisica e chimica. Un ambito dove il numero delle donne è estremamente ridotto rispetto a quello degli uomini. All’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Roma sono solo il 20% rispetto al totale.

La scienziata Speranza Falciano, è uno di queste dove ha ricoperto il ruolo di vice presidente. E’ stata la relatrice della seconda conferenza dei Giovedì della Bioetica.

TARASCONI A DI PROFILO: “SUL NUOVO OSPEDALE PIACENZA E’ IN RITARDO”

Cosa è cambiato da quel “ritiratevi tutti” pronunciato all’assemblea del PD lo scorso novembre? Katia Tarasconi, consigliere regionale PD, aveva rivolto parole moto dure verso la platea degli iscritti “siete un agglomerato di singoli presuntuosi, arroganti e autorefenziali”.
E rispetto al nuovo ospedale “inizio a dubitare che ci siano i tempi”

DAL 6 APRILE LE OPERE DI GABRIELLA CRESPI ALLO SPAZIO VOLUMNIA

E’ stata una delle figure più carismatiche tra gli anni 60 e 70, lasciando una traccia indelebile grazie ad una concezione originale, all’uso di materiali come il legno, metallo e pietre.

Gabriella Crespi, milanese, architetto e designer di fama internazionale, fin dagli anni 50 si dedica alla realizzazione e alla diffusione in tutto il mondo di mobili e oggetti tra design e scultoreo astrattismo. A lei è dedicata la mostra allestita allo spazio Volumnia da sabato 6 aprile al 5 maggio.

ABDIR: “VI RACCONTO LA MIA STORIA DI IMMIGRATO A 15 ANNI”

Abdir compirà 19 anni tra pochi giorni. A 15 è iniziato il suo lungo e doloroso cammino verso l’Italia. Dalla Somalia, la sua terra, Abdir è partito verso l’Etiopia, è arrivato in Sudan e in Libia dive ha subito le peggiori angherie. Fa parte degli 8537 minori non accompagnati che arrivano in Italia dall’Africa; l’Emilia Romagna è la terza regione di accoglienza con una percentuale del 9%. Ha raccontato la sua storia nel corso del seminario organizzato dalla facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica.

COI TRATTORI IN CITTA’ PER CHIEDERE PIU’ ACQUA PER IRRIGARE

“Senz’acqua niente cibo, senz’acqua la valle muore”. È così’ che gli agricoltori della val Trebbia sono arrivati in città a bordo dei loro trattori per protestare. Una manifestazione organizzata dal condominio rivo villano e finalizzata a sensibilizzare le istituzioni e la popolazione sull’importanza di opere per creare delle riserve idriche nel piacentino.

CONFAPI: “PIACENZA NON HA AVUTO UNA LOGISTICA DI QUALITA’ “

C’è molto da lavorare ma il tempo stringe. Puntando sull’intermodalità e sulla sostenibilità ambientale. Va in questa direzione il convegno organizzato da Confapi “Logistica: prospettive future e impatto sul territorio”. Piacenza possiede di suo un ruolo geograficamente straordinario che fa gola agli operatori. Ma il risultato non è quello sperato, la logistica piacentina è per lo più povera e di facchinaggio.

“SE TU MI SALVERAI” ECCO LA PRIMA DONAZIONE

Una consolle Nintendo Wii per migliorare equilibrio e coordinazione. Verrà acquistata dal reparto di Medicina riabilitativa estensiva grazie alla donazione del progetto “Se tu mi salverai” ideato da Francesca Salotti. Tutto è nato dal romanzo Se Tu Mi Salverai, disponibile in alcune copie alla cartolibreria Fagnola di Piazza Borgo, per continuare a raccogliere fondi, perché non finisce qui.

NEL 2020 LA NUOVA SEZIONE ROMANA A PALAZZO FARNESE

Verrà inaugurata nei primi mesi del 2020 la sezione romana permanente nei sotterranei di Palazzo Farnese, dove è stata ospitata per 3 mesi la mostra dedicata ad Annibale che ha chiuso con 26 mila visitatori.

E’ proprio qui che si snoderà il museo permanente, lungo i sotterranei della cittadella viscontea. I lavori di recupero sono incominciati nel settembre del 2017 terminati per la mostra di Annibale. Grazie al contributo europeo la sezione romana è una realtà sempre più vicina per Piacenza dove troveranno spazio in apposite vetrine una serie di opere mai esposte che per l’occasione torneranno definitivamente da Ferrara, Parma e Bologna