LILT: LASCIATI COINVOLGERE DAL “CANTO LIBERO”

In un mondo che…” . Ci sarà anche LILT sezione di Piacenza al concerto di chiusura della tournée 2017/2018 della band Canto Libero. Nel tour che ha toccato tantissimi teatri italiani con un successo da sold out la band, ispirata e sostenuta da Mogol stesso, è riuscita a ricreare l’atmosfera di libertà delle canzoni di Battisti portando ad emozionare anche i più giovani. Grandi riconoscimenti del valore artistico sono arrivati dalle numerose tournée iniziate nel 2015 che si concluderanno con lo spettacolo di SABATO 21 aprile al teatro President a partire dalle ore 21.00.

I nostri volontari saranno presenti per una raccolta fondi a favore della prevenzione oncologica, e saranno lieti di raccogliere le DONAZIONI a sostegno di LILT Piacenza, la LEGA ITALIANA PER LA LOTTO CONTRO I TUMORI – SEZIONE PROVINCIALE DI PIACENZA.

L’obiettivo della Lega Italiana Lotta ai Tumori, anche in questo caso, è quello di costruire una rete di prevenzione, solidarietà e sicurezza intorno alle persone anche attraverso eventi come quello in programma sabato sera. Lasciarsi coinvolgere dal “Canto Libero” nel concerto di sabato sarà quindi un gesto ulteriore a sostegno di chi agisce con solidarietà mettendoci il “cuore”.

“Non si trattava di fare delle belle cover dei pezzi che amavamo. È uno spettacolo studiato nei minimi dettagli, nulla è lasciato al caso, arrangiamenti curatissimi, dinamiche e scenografie, videoproiezioni. Insomma, ci abbiamo messo il cuore” così conferma Fabio “Red” Rosso.

I biglietti sono disponibili al bar Anspi di via Manfredi 30 oppure chiamando il numero 328 2184586.

È possibile anche acquistare il biglietto tramite bonifico, per ricevere le relative istruzioni scrivere a ticket@good-vibrations.it

http://www.canto-libero.it/

 

CINZIA, AIDA, MELODY: CUORE, EMOZIONE, PASSIONE

Il palco per una sera è diventato un luogo d’incontro, di emozioni e di scambio.
Scambio di esperienze, di modi diversi di vivere la musica. Tre voci profondamente diverse e altrettanto profondamente capaci di emozionare.
Aida Giulia Teodolinda Cooper, Cinzia Davò Claudio Gaboardi, Melody Castellari insieme per una serata, dove la musica, in tutte le sie interpretazioni, è stata l’unica protagonista.

BRANDUARDI A VELEIA CON I BRANI PIU’ AMATI DAL PUBBLICO

Sarà Angelo Branduardi il protagonista del secondo appuntamento del Festival Teatro antico di Veleia. Mercoledì 19 luglio si esibirà in Antologica, concerto con i brani più amati dal cantautore.  Dal carpe diem di Cogli la prima mela, alla spiritualità del Cantico delle creature, al biblico Vanità di vanità il sofisticato menestrello ci trascinerà in un viaggio attraverso i suoi brani più amati (Alla fiera dell’est, Domenica e lunedì, Si può fare, La pulce d’acqua, Il sultano di Babilonia) in cui alla ricchezza musicale si aggiunge la teatralità dell’interpretazione e la preziosità dei testi attinti ad un vastissimo patrimonio poetico (dai lirici greci Saffo e Alcmane, a Lucrezio, a San Francesco…). Angelo Branduardi “con le sue ballate e i suoi testi aulici è l’indiscusso “menestrello” del nostro cantautorato, capace di trapiantare nella canzone italiana la sua predilezione per il fiabesco, che attinge dal repertorio delle leggende antiche”.(Ondarock) A quindici anni consegue il diploma in violino al conservatorio per poi iniziare a comporre e a realizzare album di grandissimo successo come Alla fiera dell’Est, La pulce d’acqua, Cogli la prima mela, tradotti in più lingue e premiati dalla critica italiana, tedesca, francese ed europea (trofeo Golden Europa e premio della critica discografica), Si può fare, Domenica e lunedì (frutto di collaborazioni importanti per esempio con Finardi e Vecchioni), L’infinitamente piccolo tutto dedicato a San Francesco (con c0ntributi di Franco Battiato ed Ennio Morricone).

 

 

1 MAGGIO IN MUSICA PER UNA NUOVA CULTURA DEL LAVORO

E’ la festa dei lavoratori, anche di quelli che del lavoro sono state le vittime. Un numero purtroppo sempre più alto: quest’anno le morti su lavoro hanno subito un aumento del 34%. Per questo il primo maggio deve essere una giornata di riflessione dove il diritto alla sicurezza deve diventare inalienabile. Anmil, per il 16esimo anno, è sempre in prima fila, perchè un incidente sul lavoro, più o meno grave che sia, è una tragedia per la collettività.

UNITI PER PIACENZA, IN PIAZZA LE NOTE DELLA SOLIDARIETA’

Uniti per dare un contributo ai cittadini colpiti dall’alluvione del Nure e del Trebbia. Così la serata concerto “Artisti uniti per Piacenza” ha regalato alla città uno spettacolo bello ed emozionante il cui intero ricavato andrà ai territorio colpiti dal disastro del 14 settembre, Piacenza ha risposto e anche bene alla chiamata di partecipare numerosa al concerto che ha visto alternarsi sul palco Daniele Ronda, Marco Rancati, Coro del Teatro Municipale, Link Quartet, Cani della Biscia, Mattia Cigalini & Techfood, Simone Fornasari, Paola Quagliata e Luca Garlaschelli, Paolo Codognola, Antonio Amodeo, Michael Fortunati e Sugarpie & The Candymen. L’iniziativa è stata promossa ed organizzata dal Comune, comitato Vita in centro a Piacenza, Piacenza Music Pride, Siae, Unione Commercianti e Confesercenti, Blacklemon, Rugby Lyons, Metronotte Piacenza, Sartori Audio Video Luci, Tipolito Farnese, New Side e Fipe. La serata è stata presentata dalla giornalista Maria Vittoria Gazzola e Maddalena Scagnelli voce degli Enerbia. Ad accompagnare la serata le foto di Andrea Pasquali scattate nei giorni successivi all’alluvione.

 CONCERTO PIAZZA CAVALLI1CONCERTO PIAZZA CAVALLI2CONCERTO PIAZZA CAVALLI3

SUL PALCO DI PIAZZA CAVALLI GLI ARTISTI UNITI PER PIACENZA

Saranno disponibili anche domani sera i biglietti per assistere al concerto in programma mercoledì 7 ottobre dalle 20.30 in piazza Cavalli. Sul palco, gli “Artisti uniti per Piacenza”, che si esibiranno per dare un aiuto concreto a coloro che sono stati colpiti dall’alluvione del 14 settembre scorso sul territorio locale: verrà infatti devoluto a questo scopo, tramite un conto corrente appositamente dedicato da Cariparma, l’intero ricavato dell’evento che vedrà insieme Daniele Ronda, Marco Rancati, Coro del Teatro Municipale, Link Quartet, Cani della Biscia, Mattia Cigalini & Techfood, Simone Fornasari, Paola Quagliata e Luca Garlaschelli, Paolo Codognola, Antonio Amodeo, Michael Fortunati e Sugarpie & The Candymen. Costo di ingresso, 15 euro, gratuito per i bambini fino a 12 anni purchè accompagnati da un adulto. L’invito a partecipare arriva, all’unisono, dai promotori dell’iniziativa: Comune di Piacenza, Comitato Vita in centro a Piacenza, Piacenza Music Pride, Siae, Unione Commercianti e Confesercenti (presso le cui sedi, così come in numerosi esercizi di città e provincia, sono acquistabili già da diversi giorni i biglietti), Blacklemon, Rugby Lyons, Metronotte Piacenza, Sartori Audio Video Luci, Tipolito Farnese, New Side e Fipe. Ad accompagnare la musica, saranno le immagini scattate dal giornalista Andrea Pasquali nei luoghi alluvionati, mentre la conduzione dello spettacolo sarà affidata alla giornalista Maria Vittoria Gazzola e a Maddalena Scagnelli, voce degli Enerbia.

concerto pro alluvione

IL CONCERTO DELLA BANCA DI PIACENZA IN DIRETTA STREAMING

Il  concerto di Auguri della Banca di Piacenza in diretta streaming su Zerocinque23. Una tradizione che si ripete ogni anno, un’occasione nella quale la Banca di Piacenza vuole augurare buone feste alla città.  Consueta anche la location: la basilica di Santa Maria di Campagna, una tradizione che continua, nell’atmosfera di piacentinita’di sempre. Protagonisti della serata il Coro Polifonico Farnesiano diretto dal Maestro Mario Pigazzini, ll’Orchestra Filarmonica Italiana diretta dal Maestro Stefano Chiarotti.  La direzione artistica è del Gruppo Strumentale Ciampi. Inizio del concerto ore 21 in diretta su bancadipiacenza.zero523.tv

LE NOTE DELL’ORCHESTRA DELLA CALVINO AL CENTRO AMAZON DI CASTELLO

Il Centro di Distribuzione Amazon di Castel San Giovanni si è trasformato in un teatro per ospitare il concerto dell’Orchestra della scuola a indirizzo musicale Italo Calvino. 28 componenti, tra cui ragazzi di seconda e terza media e alcuni ex-alunni da poco approdati alle scuole superiori, hanno eseguito diversi brani di musica classica all’interno dell’area delle merci in arrivo, offrendo un sottofondo musicale ai 400 dipendenti all’opera nel Centro di Distribuzione. Con questo concerto, l’Istituto Italo Calvino ha voluto ringraziare i dipendenti per le donazioni ricevute grazie al programma Amazon nella Comunità. Il concerto, inoltre, si inserisce nel novero delle iniziative che vengono promosse al Centro di Distribuzione durante il periodo più intenso dell’anno, quello del picco natalizio. Durante questo momento, l’azienda è particolarmente impegnata a ideare, con la collaborazione dei dipendenti stessi, delle iniziative che supportino i lavoratori nel corso dell’intensa attività. Lo scorso anno è stato programmato un Cappuccino Day, con cappuccio e brioche per tutti, o la giornata della Bortellina, con pranzo a base di specialità locali.

GRANDE SUCCESSO PER CANTIAMO PIACENZA LIVE

Grande successo per il concerto CantiAmo Piacenza LIve al teatro Municipale. 26 formazioni sono salite sul palco e hanno proposto la loro musica. Ampio il repertorio musicale e i generi che si sono alternati, dalla lirica al blues, dal dal rock al jazz. A chiudere la serata Noi il brano ufficiale racchiuso nel cofanetto CantiAmo Piacenza.

Il concerto è stato interamente trasmesso in diretta streaming sui siti www.piacenzasera.it e sulla web tv www.zerocinque23.tv.

Per tutti coloro che volessero rivedere a serata abbiamo creato una pagina dedicata all’indirizzo cantiamopiacenza.zero523.tv

 

CANTIAMOPIACENZA