GIUNTA COMUNALE: ANCHE L’ASSESSORE PUTZU SI DIMETTE

Alla fine anche l’assessore Putzu si è dimesso. Lo ha fatto stamattina con una nota inviata al sindaco Barbieri: “In considerazione della complessa situazione creatasi negli ultimi giorni –scrive -, nel confermarti la fiducia nel nostro progetto amministrativo a favore della città che amiamo, e quindi per contribuire a che il Tuo lavoro possa realizzarsi nel
migliore dei modi, ti chiedo di accettare le mie dimissioni dall’incarico di Assessore del Comune di Piacenza che Tu stessa mi hai conferito il 12 luglio 2017”.

Poche righe, in cui si fa velatamente riferimento a quanto accaduto nei giorni scorsi con la revoca dell’incarico a Massimo Polledri a cui sono seguito le dimissione del collega Paolo Garetti. Alla fine anche Filiberto Putzu ha presentato le dimissioni, dopo un pressing apparso abbastanza serrato a cui l’ha sottoposto anche il suo partito, Forza Italia. Nessun riferimento invece alla vicenda Boat, quella che sembra aver portato ad incrinare il rapporto tra sindaco e assessore.

Ad oggi resta da capire come e, soprattutto, da chi verranno sostituiti i tre ex assessori: per Polledri i nomi in circolazione erano quelli del capogruppo Stefano Cavalli e di Maurizio Parma; per Paolo Garretti quello di Marco Tassi e per Putzu in pole position Jonathan Papamarenghi, segretario provinciale di Forza Italia.

DALLA CURA DELLA MALATTIA ALLA CURA DELLA PERSONA

Ha suscitato interesse e curiosità il primo degli eventi organizzati dall’Istituto Italiano di Bioetica sezione Emilia Romagna, con sede a Piacenza che, dopo qualche anno di sosta, ha ripreso alla grande la sua attività. Due ore filate per l’incontro intitolato “Dalla medicina della persona al dottor Google in corsia, l’umanesimo scientifico nell’era della tecnoscienza”. La prima delle conferenze in calendario che proseguiranno nel 2019, già il 21 marzo è stata confermata la presenza del filosofo Telmo Pievani.

GIOVEDI’ DELLA BIOETICA: SI PARTE IL 18 OTTOBRE

Dalla medicina della persona al dottor Google in corsia. Già il titolo racchiude l’essenza dell’evento organizzato dall’Istituto Italiano di Bioetica sezione Emilia Romagna con sede a Piacenza. L’appuntamento è per giovedì 18 ottobre alle 21 a palazzo Rota Pisaroni. Si parte così con i Giovedì della Bioetica.

“IN SANT’AGOSTINO ANCHE UNO SPAZIO DEDICATO AI LIBRI E ALLA LETTURA”

Enrica De Micheli è la piacentina che gestirà per 25 anni la ex Chiesa di Sant’Agostino che si chiamerà Volumnia. L’inaugurazione è fissata per il 28 ottobre dalle 18. “Sarà un momento importante, un momento di restituzione di un bene alla città”

UNIEURO RADDOPPIA IL MAGAZZINO NEL CUORE DELLA LOGISTICA

Unieuro, uno dei maggiori distributori di elettronica ed elettrodomestici a livello nazionale, ha deciso di puntare ancora su Piacenza, raddoppiando il proprio magazzino rispetto a quello già uso sempre nel cuore delle logistica di Le Mose. Dimensioni che porteranno anche ad un incremento dal punto di vista occupazionale, si spera una logistica di qualità, che elevi il livello generale del comparto. Attualmente dei 275 dipendenti, 25 sono figure dirigenziali assunte direttamente da Unieuro, il resto è personale di magazzino affidato ad una cooperativa.

ECCO LA NUOVA GIUNTA DI CONFAPI INDUSTRIA

Quattro vicepresidenti e la volontà di impegnarsi e mettersi in gioco per le imprese del territorio. Così si è presentata la nuova giunta di presidenza di Confapi Industria Piacenza guidata ancora da Cristian Camisa.
Nella sede dell’associazione sono stati presentati ufficialmente i quattro vicepresidenti con le relative deleghe: si tratta di Anna Paola Cavanna che e già vicepresidente della Laminati Cavanna S.p.A. e presidente dell’Istituto Italiano Imballaggio, Alfredo Cerciello che è direttore finanziario di Nordmeccanica Group, Elisabetta Curti che è presidente Cda Gas Sales e della Fondazione Asilo Clelia Pallavicino Fogliani oltre che consigliere di Bluenergy Group Spa, Dario Squeri che è amministratore unico di Steriltom srl. A loro sono state assegnate le deleghe rispettivamente a sicurezza e ambiente, internazionalizzazione, relazioni con il territorio, media e grande industria. A completare la squadra di giunta sono infine Gabriele Fermi, amministratore della Rmc, Gianni Rabaiotti in qualità di tesoriere e già fondatore e presidente della Delta Inox srl e Armando Schiavi, direttore tecnico della Schiavi Inerti Srl. “Lo scorso giugno si è svolto il rinnovo degli organi direttivi dell’associazione – ha spiegato il presidente
Camisa – sia in quell’occasione che in quella di oggi emerge la grande proattività di tutti i componenti del consiglio e della giunta di Confapi Industria: sempre più imprenditori hanno voglia di mettersi in gioco per
la valorizzazione del territorio attraverso iniziative e incontri. Il primo in programma si terrà il prossimo 23 ottobre alle 11 nell’aula magna dell’Isii Marconi e vedrà intervenire Mauro Moretti, amministratore
delegato della Fondazione Ferrovie dello stato: è un manager di successo che ha guidato le aziende più innovative del paese e che racconterà la sua esperienza agli studenti”.

BUSCARINI, PD: “STANCA E DELUSA DAL PARTITO”

Giorgia Buscarini, consigliere comunale PD e responsabile organizzazione del Partito. “Sono stanca e delusa da questo PD. A volte mi chiedo cosa ci sto a fare”. Par di capire che sarebbe necessario un cambio di passo, ma la classe dirigente dov’è?

IL FUTURO IN SALUTE DEI CITTADINI DI DOMANI

Hanno invaso il pubblico passeggio curiosi e trepidanti. Quasi 700 piccoli studenti delle scuole elementari piacentine hanno aperto Futuro in Salute, la rassegna organizzata dall’Ausl di Piacenza che ogni anno coinvolge gli studenti dalle elementari alle superiori.  Con le nostre telecamere abbiamo seguito i piccoli studenti della seconda C della scuola Giordani accompagnati dalle loro insegnanti.  Prima tappa al gazebo di Gino un simpatico bulldog francese. Vediamo come è andata

MARCO SAVINO: “IL CANOTTAGGIO E’ IL MIO VIZIO”. IL PO? “PIACENZA NON HA LA CULTURA DEL FIUME”

Marco Savino, ex campione italiano e mondiale di canottaggio si racconta a #DiProfilo. “Questo sport è la mia vita” ha detto “oggi alleno e cerco di trasmettere la passione e disciplina ai miei ragazzi, anche se non è facile”. “Con il fiume Po ho un legame speciale; ma non è abbastanza valorizzato”.