L’OSPEDALE CRESCE A MISURA DI BAMBINO

Spazi aperti, mare, cieli e montagne. Sono i soggetti che ricorrono di più tra i disegni dei bambini che, dal 2014, hanno partecipato al concorso l’ospedale cresce con noi organizzato dall’Ausl di Piacenza e dall’associazione Il Pellicano Onlus. I lavori nel reparto di pediatria per renderlo più a misura di bambino sono già cominciati, il cantiere cambierà totalmente l’aspetto di 10 camere; i progetti sono stati elaborati proprio dai disegni e dalle idee dei 3600 studenti che hanno partecipato al concorso. Il progetto del valore complessivo di 400 mila euro, verrà sostenuto in parte da Asl, mentre l’associazione Il Pellicano si occuperà degli aspetti della riqualificazione che rendono gli ambienti a misura di bambino. Per questo è stata avviata la racconta fondi Adotta 1mq a misura di bambino.

SOTTOSCRIZIONI E RACCOLTE FONDI PER GLI ALLUVIONATI, SCATTA LA SOLIDARIETA’ CON CONCRETA

La solidarietà è partita. Istituzioni, associazioni, enti privati hanno attivato iniziative e raccolte di denaro per gli alluvionati. Dipendenti della Provincia e imprese devolveranno un’ora di lavoro ai territori colpiti; l’accordo è stato siglato dal presidente Rolleri, dal rappresentante ANCI Raffaele Veneziani, dai Cgil, Cisl e Uil, Confindustria, CNA; Confcooperative, Legacoop, Unione Commercianti, Confapi, Libera Associazione Artigiani, Confagricoltura e Coldiretti. Anche la Croce Rossa ha attivato un conto corrente dedicato alla donazioni: Banca di Piacenza IBAN: IT 58 E 05156 12600 CC 00 000 37440, causale Offerta per popolazioni alluvionate del Nure e del Trebbia. Per i cittadini di Roncaglia, l’amministrazione ha messo a disposizione un account email emergenza.alluvione@comune.piacenzait. Questa casella di posta elettronica è riservata soprattutto a chi in questa fase vive il dramma del post alluvione, ma anche a chi avesse richieste da rivolgere al Comune. Della drammatica situazione in cui versa la nostra provincia è stato informato dal vescovo Ambrosio anche Mons. Nunzio Galantino, Segretario Generale della CEI, che ha assicurato che la Conferenza Episcopale Italiana aiuterà i territori con l’8 per mille.

I consiglieri comunali Marco Colosimo e Paolo Garetti hanno inviato al sindaco Dosi una comunicazione in cui si chiede di “valutare tutte le vie possibili di finanzia pubblica  ordinaria e straordinaria affinché vengano esonerati dal pagamento dei tributi locali, almeno per l’anno in corso, coloro i quali dimostrino di aver subito danni al proprio patrimonio materiale ( immobili o cose)”.

roncaglia alluvione