PROGETTO ICEBERG: IL LATO NASCOSTO DELL’AZZARDO

Avete presente un iceberg? Quello che si vede e che esce dall’acqua verso la superficie è solo un piccola parte, una punta di quello che si è creato e sedimentato sott’acqua. Una metafora più che efficace per rappresentare quello che accade per il gioco d’azzardo. Ciò che si vede è solo la piccola parte di un mostro che si è giù creato, nascosto, subdolo, senza apparenti segnali. L’associazione la Ricerca e la cooperativa L’arco hanno deciso di chiamarlo proprio così: progetto Icerberg, il lato nascosto dell’azzardo, con l’obiettivo di far emergere ciò che non si vede ma si vive, sia sulla pelle del giocatore d’azzardo che su quella dei familiari .

Autore: redazione

Quando l'approfondimento fa la notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *