INDUSTRIA PIACENTINA: CALA LA FIDUCIA DEGLI IMPRENDITORI

Il fatturato, seppur di poco, cresce ma manca la fiducia ad investire da parte degli imprenditori. E’ un bilancio in chiaroscuro quello che emerge dal centro studi di Confindustria Piacenza che ha elaborato una nuova indagine congiunturale relativa alle variazioni del secondo semestre 2015 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le imprese coinvolte nello studio rappresentano circa 3 miliardi di fatturato e circa 9 mila addetti. L’incremento del fatturato è del 2,26%, l’occupazione diminuisce dello 0,6%. Una situazione che porta le imprese locali ad una forte cautela anche perchè non hanno visto concretizzarsi le aspettative di metà 2015. Il fatturato estero è calato del 5,08%, quello domestico segna un + 5,19%. 

Il settore alimentare continua a segnare un buon andamento sulla scia di Expo, la sfida è proseguire in questa direzione. Il settore materiali edili invece continua la sua discesa con – 4,70%. Rimane negativo il quadro dell’occupazione -0,60%. Includendo l’aumento del numero di lavoratori somministrati e considerando la forte riduzione del 60% delle ore di cassa integrazione si arriva ad un incremento superiore all’1% dei lavoratori attivi nelle aziende. “Il calo dell’export è molto pesante – rileva il presidente Alberto Rota – la crisi del prezzo del petrolio invece di agevolare l’exploit ha fatto registrare un segno negativo in quello che è sempre stato un punto di forza”. Per quanto riguarda gli investimenti l’unico segno meno si registra nei materiali edili -3,52% sempre meglio del -33% registrato nel 2014 rispetto al 2013.

Il fattore che più preoccupa è l’insufficiente livello della domanda attesa, tradotto in altri termini la mancanza di fiducia che tocca il 49% degli imprenditori che costituisce il primo fattore critico alla realizzazione degli investimenti. “Nonostante questo – ha spiegato Rota – dobbiamo prendere gli aspetti positivi, ovvero il 2% di fatturato, la cassa integrazione diminuita dal 60%, l’aumento del fatturato interno, segnali che ci fanno andare cauti ma fiduciosi”.

[videojs mp4=”http://www.zero523.tv/filmati/confdati.mp4″ webm=”http://www.zero523.tv/filmati/confdati.webm” poster=”http://www.zerocinque23.com/wp-content/uploads/2016/03/ROTA-DATI-2015.jpg” preload=”auto” autoplay=”false” width=”640″ height=”360″ id=”movie-id” class=”alignleft” controls=”true” muted=”false”][/videojs]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.