“CONTRO I RINCARI, COSTRETTO A SPEGNERE LA MACCHINA DEL CAFFE’. MAI FATTO IN 30 ANNI”

L’ultima bolletta dell’energia elettrica, di agosto, è arrivata a 4900 euro, già quella di luglio aveva superato i 4mila. Daniel Bozzarelli, titolare del bar gelateria 900, ha deciso di spegnere la macchina del caffè, una scelta mai presa in 30 anni di attività. Eppure dovuta oggi che i costi della luce sono diventati insostenibili. Giornalmente il costo dell’accensione della macchina era circa 4 euro, oggi è 20 euro, i calcoli sull’impatto mensile sono presto fatti. Se a questo si aggiunge l’accensione dei frigo e condizionatori, una riflessione seria è più che obbligatoria se non si vogliono ritoccare per accesso i prezzi al consumatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.