DON MAZZI: “MENO REGOLE, PIU’ TESTIMONIANZA”

La carica di don Antonio Mazzi fondatore di Exodus, 85 anni compiuti da pochi giorni, è contagiosa. Contagiosa anche per chi la grinta la deve tirare fuori in campo, come i giocatori di volley e di basket. Don Antonio Mazzi è arrivato in casa Bakery perchè con la società di Marco Beccari è nata una collaborazione. Il ricavato delle iniziative della Bakey andranno a favore dei 40 centri che don Mazzi gestisce in tutta Italia. Oggi la droga non è più il problema principale, Exodus si occupa del recupero dei giovani nella parte finale della detenzione, fra poche settimane ospiterà anche Fabrizio Corona. “Ho dedicato la mia vita ai disperati- ha detto .- perchè io stesso era un disperato. Bocciato a scuola, senza un padre, non avevo mai pensato di fare il prete”. Poi negli anni 50 ha fondato la città dei ragazzi e da lì ha capito che la sua strada era quella di aiutare chi è in difficoltà. Nel 1979 fondò Exodus. “Odio le regole – ha detto don Mazzi – perchè non hanno mai educato nessuno. E’ attraverso la stima e la fiducia che si educano le persone. Meno regole e più testimonianze”. E ai giovani ha detto: “non bruciate la vostra adolescenza ma riempitela di sogni”.

[videojs mp4=”http://www.zero523.tv/filmati/don mazzi.mp4″ ogg=”http://www.zero523.tv/filmati/don mazzi.ogv” webm=”http://www.zero523.tv/filmati/don mazzi.webm” poster=”http://www.zerocinque23.com/wp-content/uploads/2014/12/don-mazzi.jpg” preload=”auto” autoplay=”false” width=”640″ height=”360″ id=”movie-id” class=”alignleft” controls=”true” muted=”false”][/videojs]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.