L’ULTIMO SALUTO A PROSPERO CRAVEDI “UN UOMO CHE SAPEVA VOLERE BENE”

“Ora Prospero sarà il fotografo del cielo”. Così Don Pietro Cesena ha concluso l’omelia nel corso dei funerali di Prospero Cravedi, scomparso domenica a 80 anni. Nella chiesetta di Borgotrebbia c’era tutta Piacenza, dai colleghi, agli amici di una vita e tanta gente comune. Semplice ma toccante la cerimonia, iniziata con il ricordo della collega e amica Maria Vittoria Gazzola “Prospero era una persona che sapeva volere bene – ha letto – un bene che lo faceva giocare con i bambini dell’Uganda, Prospero ha voluto molto bene a quel paese, alla sua gente, ai suoi bambini”. Al termine della funzione il ricordo commosso dei nipoti Luca, Davide e Bruno. All’uscita il feretro è stato accompagnato da un lungo applauso.

[videojs mp4=”http://www.zero523.tv/filmati/funerale prospero.mp4″ webm=”http://www.zero523.tv/filmati/funerale prospero.webm” poster=”http://www.zerocinque23.com/wp-content/uploads/2015/08/prospero-funerale.jpg” preload=”auto” autoplay=”false” width=”640″ height=”360″ id=”movie-id” class=”alignleft” controls=”true” muted=”false”][/videojs]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.