VENTURI: “SU PIACENZA ABBIAMO BISOGNO DI RASSICURAZIONI DALL’ASL” .SEI DECESSI E ANCORA 49 NUOVI CASI DI POSITIVITA’

Sei i decessi che riguardano Piacenza, il dato dei nuovi contagi è ancora altalenante, in questo caso verso l’alto perché oggi sono 49 in più rispetto a ieri per un totale di 3635. Un dato che il commissario all’emergenza Venturi ha commentato nel corso della consueta diretta su facebook “per quanto riguarda Piacenza è in corso un approfondimento dei nuovi casi che negli ultimi giorni sono un pò più alti della soglia che era abituata a mantenere. Abbiamo bisogno di rassicurazione da parte dall’azienda sanitaria per capire da dove arrivano questi nuovi contagi. Quindici giorni fa sarebbero stati ottimi ma oggi dobbiamo sapere la provenienza, senza fare allarmismi”.

In Emilia-Romagna dall’inizio della crisi sanitaria da Coronavirus si sono registrati 23.970 casi di positività, 247 in più rispetto a ieri, uno degli incrementi più bassi registrati. Continuano però a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a oggi: -336 rispetto a ieri (12.509 contro i 12.845).

Aumentano anche le guarigioni che sono 549 (8.158 in totale). I test effettuati hanno raggiunto quota 151.505, +5.359.

Calano anche le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi: complessivamente arrivano a 8.576, 201 in meno rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 264 (-2 rispetto a ieri). E diminuiscono quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-82).

I decessi in totale in regione sono 34, 18 uomini e 16 donne.

I letti di terapia intensiva sono calati di 52 unità in una settimana, quelli ordinari covid sono 307 in meno.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.