IL LICEO COLOMBINI SI APRE ALLA CITTA’ NELLA NOTTE DEI LES

E’ la prima volta che il liceo Colombini di Piacenza partecipa alla notte dei Les celebrata a livello nazionale venerdì 25 ottobre sul tema della cultura dello sviluppo economico. La giornata si svolge ad ottobre perché è il mese dedicato all’educazione finanziaria. Il Liceo Colombini è l’istituto che, in Italia, registra il maggior numero di iscritti proprio all’indirizzo economico sociale. 

Venerdì 25 porte aperte alla città dalle 19, a seguire è in programma il teatro itinerante, un’introduzione musicale, il saluto della dirigente Maria Luisa Giaccone e la tavola rotonda “Vivere di cultura” a cui parteciperanno alcuni esponenti del mondo culturale piacentino. La serata si concluderà con l’improvvisazione teatrale dei traAttori. 

SPAZIO GIOVANI ADULTI: LA SALUTE SESSUALE IN PRIMO PIANO

Esiste una fascia molto consistente della popolazione, adulta da un punto di vista anagrafico ma non ancora emancipata sotto altri punti di vista, ad esempio lavoro, legami sentimentali, stili di vita. L’eta è tra i 20 e i 35 anni. Per la sociologia si chiamano giovani adulti, ragazze e ragazzi che vivono una fase di transizione che ha bisogni particolari anche da un punto di vista sanitario. L’Asul di Piacenza proprio a loro ha deciso di dedicare un ambulatorio, lo spazio giovani adulti nei locali di piazzale Milano.

L’ABBRACCIO DI PIACENZA ALLE PENNE NERE

Hanno sfilato in 35 mila, un successo grandioso che ha portato i piacentini in Piazza Cavalli e nelle vie del centro per festeggiare il raduno del secondo raggruppamento alpini dell’Emilia Romagna e della Lombardia. Un evento che come nel 2013 lascia alla città un seguito di sensazioni estremamente positive. Ecco le immagini più significative 

L’ACCOGLIENZA BUONA CHE RESISTE

Buba,Yassir, Lamin sono alcuni dei ragazzi richiedenti asilo ospitati nelle strutture che fanno ancora parte del circuito dell’accoglienza. Vivono in questa casa a pochi metri dalla sede del comune di Travo nel cuore della val Trebbia. La loro gestione è affidata alla cooperativa sociale Il Quadrifoglio che gestisce anche altre strutture in accoglienza diffusa a Rivergaro e Fiorenzuola. La presidente Ivana Gracchi non se l’è sentita di uscire dal circuito dopo il taglio dei fondi destinati all’accoglienza; per questo la scorsa primavera ha ricontrattato con la Prefettura i termini dell’offerta per riuscire a garantire ai ragazzi ospitati l’accoglienza dignitosa. “Non siamo migliori o peggiori di altri – ha detto Ivana – abbiamo razionalizzato le spese spiegando ai ragazzi che bisogna stare attenti ai consumi, ad esempio. Non ci sentivamo di lasciarli in mezzo alla strada”. 

CACCIARI, PAGLIA, FINI E BARBERO IN “LE RAGIONI DEL TORTO”

Francesco Guccini alla fine degli anni 60 cantava “l’ipocrisia di chi sta sempre con la ragione mai col torto”; Bertold bBrecht scrisse “ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati”. 

Anche da questi spunti, oltre che da una trascinante voglia di proporre alla città nuovi eventi, è nato il ciclo di incontri “Le ragioni del torto” organizzato dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano. 

Si comincia il 21 ottobre con il filosofo Massimo Cacciari, alle 18 presso l’auditorium della Fondazione. 

AIC ALLA FIERA DI SAN FIORENZO CON UN MENU’ GLUTEN FREE

Un percorso senza glutine passando dagli anolini fino al gelato anche alla fiera di San Fiorenzo. L’ha organizzato AIC Emilia Romagna in occasione appunto della festa del patrono di Fiorenzuola dal 18 al 20 ottobre. In collaborazione con il Comune i volontari di AIC e i locali aderenti al net work Alimentazione Fuori Casa hanno organizzato un vero e proprio percorso del gusto gluten free. In che modo? Ecco qui le tappe: Art Caffè sabato 19 e domenica 20 ottobre dalle 17.00 alle 20.00 propone per l’occasione pizza al trancio, farinata e torte senza glutine anche da asporto; Locanda San Fiorenzo  venerdì 18 a cena, sabato 19 e domenica 20 ottobre a pranzo e a cena propone, oltre al menù alla carta, piatti da asporto e da passeggio: anolini in brodo senza glutine e montata di mascarpone con sbrisolona senza glutine; Gelateria MenoDieci per i bambini partecipanti al laboratorio di biscotti SG “Per mangiarti meglio….” un gelato senza glutine in omaggio; Piazza San Francesco d’Assisi sabato 19 ottobre ore 15.30 Laboratorio bimbi (5-12 anni) “Per mangiarti meglio… biscotti senza glutine da comporre e decorare”Le volontarie AIC insieme alla  food blogger Ilaria Bertinelli guideranno i bambini a realizzare e decorare animali con forme geometriche di biscotti senza glutine sviluppando la loro curiosità e creatività. Attraverso un linguaggio semplice, intuitivo e divertente si impara che cosa è  la celiachia. Al termine del laboratorio un gelato senza glutine per tutti. Per iscriversi è necessario prenotare aplamoure@alice.it.

 

QUANDO CIBO E SPORT COMUNICANO EMOZIONI

Comunicare emozione nel cibo come nello sport. È il binomio che il consorzio Salumi DOP Piacentini e il suo presidente Roberto Belli hanno pensato per la dodicesima edizione della Coppa d’Oro. Il ciclismo così come i prodotti tutelati comunicano da sempre forti emozioni, in mezzo ci sta il territorio che lega in modo imprescindibile i due soggetti.Entrambi sono capaci di parlare alla gente attraverso le emozioni, diverse ma fortemente legate perché vivono in mezzo alle persone.

[/videojs]

IL DIGIUNO FA BENE ALLA SALUTE?

Il digiuno fa bene alla salute? Potrebbe sembrare banale chiederselo ma in realtà non lo è perchè gli operatori sanitari che hanno partecipato al convegno organizzato da ADI Emilia Romagna si sono confrontati proprio sul tema: le nuove frontiera della nutrizione, il digiuno. Una tematica da affrontare con tutte le precauzioni del caso, per non dare messaggi fuorvianti o errati.