MAXI OPERAZIONE CONTRO LA ‘NDRANGHETA: ARRESTATO GIUSEPPE CARUSO, PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI PIACENZA

C’è Giuseppe Caruso, presidente del Consiglio Comunale di Piacenza esponente di Fratelli d’Italia, tra gli arrestati su ordine della Dda di Bologna nell’operazione Grimilde. Tra le sedici ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse c’è anche il boss Francesco Grande Aracri, oltre ai figli Salvatore e Paolo. Francesco Grande Aracri, già condannato per associazione mafiosa, viveva a Brescello, in provincia di Reggio Emilia.

Una maxi inchiesta che segna un altro duro colpo alla ‘ndrangheta in Emilia: settantadue indagati, cento perquisizioni, sequestro di beni per diversi milioni di euro. Oltre 300 poliziotti sono entrati in azione nelle province di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma, Piacenza e Crotone, per eseguire le misure ordinate dal Gip del capoluogo emiliano.

Secondo le accuse Caruso, grazie al suo ruolo di funzionario dell’Agenzia delle Dogane, sarebbe stato parte integrante dell’organizzazione criminale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.