TRIESTE 34, WEEK END DI SPETTACOLI

Week end ricco di eventi al teatro Trieste 34: sabato 21 gennaio alle 21 Golden Din Din “Le memorie del Punto G – capitolo 2”. Se nel capitolo 1 abbiamo  sentito parlare di  piacere  femminile  raccontato da icone del passato , questa volta anche l’uomo sarà protagonista . Il gioco e il piacere , i ruoli e la curiosità , l’ironia e il divertimento  insieme a musica e grandi scoperte. Il punto G torna a parlare di se insieme  ad altre zone del piacere , tramite il  cabaret, la musica cantata dal vivo , ed anche la scoperta della sessualità  come un diritto al piacere.

Domenica 22 gennaio alle 16.30 PKD e Manicomics Teatro “ColazionePranzoMerendaCena” di e con Filippo Arcelloni e Agostino Bossi. Sarà l’alimentazione la protagonista dello spettacolo ideato per bambini da 4 a 10 anni: sana, equilibrata, spesso anche inadeguata. In scena a parlare di questo argomento due strani personaggi il Dottor Bianco e l’attore Augusto, nella ennesima puntata dello show televisivo “Cibo e Felicità”. Attraverso scene comiche e momenti di riflessione i piccoli spettatori arriveranno a capire quanto è pericoloso alimentarsi male.

Sabato 28 gennaio riprende INSINCRONIA, la quarte edizione della rassegna di danza moderna organizzata a Piacenza Kultur Dom con la direzione artistica di Claudia Passaro della Compagnia Incongruo Rapportarsi e Ottavia Marenghi della scuola Petit Pas. Sabato 28 gennaio alle 21,00 Danzainscena con “Solitude”,  C.ia Incongruo Junior con “Continuum”, Blak Soulz “2SEASONS” spettacolo di danze urbane e visual art, direzione artistica Elisa Balugani; 18 febbraio alle 21 La Stanza di Danza con “Amigas”Cad Danza con “The Hacker Manifesto” Federica Loredan “Solo sol eau – -Sirene”; 18 marzo alle 21 Danzainscenza con “Lost In Piano”, Accademia Domenichino da Piacenza con “Impulstanz”, Sinedomo “Catodico / a Riveder le stelle – It’s not me 23.5”; 2 aprile Galà di danza.

Gli stage sono in programma il 28 gennaio dalle 16 alle 17.30 con Danzainscena, il 18 febbraio con Accademia di Danza Domenichino da Piacenza e il 18 marzo con Accademia delle Arti Il Palcoscenico.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.