I NUMERI TORNANO A FAR PAURA: 15 DECESSI E 70 NUOVI CASI

E’ di nuovo un giorno nero per Piacenza, i numeri ci riportano indietro a qualche settimana fa. Un bollettino che torna a spaventare: 15 decessi e 70 nuovi contagi. Piacenza torna ad essere la città tra le altre della regione con il maggior numero di morti e di contagi.

Complessivamente sono 22.560 i casi di positività al Coronavirus, 376 in più rispetto a ieri. Aumentano le guarigioni: 350 le nuove registrate oggi. I test effettuati hanno raggiunto quota 124.916, 3.696 in più rispetto a ieri.

Sono 9.204 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, 289 i pazienti in terapia intensiva: 7 in meno di ieri. E diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-68).

Le persone guarite salgono a 5.985 (+350): 2.168 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche e 3.817 dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Si registrano in regione 58 nuovi decessi: 28 uomini e 30 donne.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.369 a Piacenza (70 in più rispetto a ieri), 2.813 a Parma (45 in più), 4.318 a Reggio Emilia (101 in più), 3.390 a Modena (50 in più), 3.385 a Bologna (60 in più), 355 le positività registrate a Imola (1 in più), 771 a Ferrara (12 in più). In Romagna sono complessivamente 4.159 (37 in più), di cui 926 a Ravenna (5 in più), 811 a Forlì (15 in più), 604 a Cesena (4 in più), 1.818 a Rimini (13 in più).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.