“RISTORI INSUFFICIENTI, RISCHIAMO DI CHIUDERE”. IL GRIDO D’ALLARME DEI LAVORATORI DEL FITNESS

In sette mesi di chiusura forzata ha ricevuto 6 mila euro di ristori. “Così non riusciamo ad andare avanti, le palestre sono luoghi sicuri”. E’ lo sfogo del titolare della palestra Le Club di Piacenza che accomuna tanti altri lavoratori del fitness. “Ci vuole una comunicazione seria da parte del Governo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.